Aerdrie Faenya

Da Faerun's Legends.

Aerdrie Faenya è la dea Seldarine dell'Aria e degli elfi, conosciuta anche come la Regina degli Avariel.

Allineamenti dei chierici
LB NB CB
LN NN CN
LM NM CM
  • Titoli:Regina degli Avariel, La Madre Alata
  • Livello: Divinita' Intermedia
  • Allineamento: Caotico Buono
  • Domini: Bene, Animale, Caos, Aria, Elfi, Tempesta.
  • Aree di Influenza: Aria, Cielo, clima, uccelli, pioggia, fertilità, avariel
  • Arma Preferita: “Lampo di Tuono” (bastone ferrato)




Descrizione[modifica sorgente]

Aerdrie Faenya (air-dree fain-yuh) è l'espressione elfica della libertà e dell'impulso, e odia rimanere nello stesso posto per troppo tempo. Si risolleva nel suono degli strumenti a fiato, e creando condizioni atmosferiche imprevedibili, incluse alquanto dure tempeste di fulmini in alcune occasioni, ma la sua principale gioia è semplicemente sentire l'aria che si lascia alle spalle, con il suolo in basso distante. La Madre Alata è in qualche modo una divinità distante, che raramente si intromette nella cultura elfica, ed è molto più caotica del resto dei Seldarine. Di tutte le razze elfiche, Aerdrie ha un acceso interesse solamente per gli avariel, e pochi di loro rimangono nel Faerun. E' conosciuta anche come un aspetto di Angharradh, la Dea Trina. La chiesa di Aerdrie Faenya è piccola, con poca comunicazione o organizzazione tra i suoi templi sparsi. Il clero di Aerdrie è primariamente occupato nell'esplorazione e nel mantenimento di buone relazioni con le razze volatili senzienti (ad esempio, aquile giganti e aarakocra). Con il declino degli avariel (elfi alati), pochi chierici elfi della Madre Alata possono volare senza aiuto magico. Come risultato, molti Seguaci Alati lavorano per creare nuovi incantesimi e oggetti che permettano il volo magico, e alcuni dei loro fratelli più avventurosi cercano di recuperare magici artefatti che permettano la stessa cosa. Similarmente, i membri del clero di Aerdrie allevano cavalcature alate impiegate dalle cavallerie dei reami elfici, e curano voliere con uccelli esotici provenienti da terre lontane, per adattarli ai giardini elfici e per rifornire il piumaggio impiegato nella moda elfica. In quanto servi della portatrice di Pioggia e Tempeste, i chierici di Aerdrie lavorano congiuntamente ai piccoli gruppi di elfi impegnati nell'agricoltura e orticoltura, per assicurare un tempo atmosferico favorevole ai campi. I Fratelli e le Sorelle Alate sono anche incaricati di distruggere le creature volanti malvagie.

I chierici e druidi di Aerdrie Faenya pregano per i loro incantesimi all'alba, quando il primo accenno di brezza attraversa la terra. La Danza dei Venti Turbinanti, tenuta semi annualmente nell'equinozio di autunno e inverno, celebra le stagioni che cambiano e onora la Madre Alata. I venti soffiano sempre forte in questi giorni, dove i seguaci di Aerdrie si riuniscono. I celebranti offrono bellissime piume e si uniscono a balli aerei accompagnati da strumenti a fiato suonati da alcuni partecipanti. Coloro a cui mancano ali o mezzi magici talvolta levitano come dono diretto della divinità. Molti chierici e druidi multiclassano a stregoni o ranger.

Storia[modifica sorgente]

Come molti dei Seldarine, Aerdrie serve Corellon Larethian, lavora congiuntamente alle sue divinità compagne, e si oppone alle attività del pantheon Drow (eccetto Eilistraee). Lavora anche contro le Divinità della Furia (Auril, Malar, Talos e Umberlee). Aerdrie è alleata alle divinità dal pensiero simile a proposito dei venti, volo, pioggia e fertilità, incluse Akadi, Cyrrollalee, Isis, Lurue, Shaundakul e Sheela Peryroyl.

Dogma[modifica sorgente]

I sempre mutevoli confini del cielo sono il più grande dono della Madre Alata. Prendi il volo nel suo abbraccio accarezzato dal vento, e gioca tra le nuvole. Onora coloro che stanno con Aerdrie, e gioisci con gli uccelli che danzano sulle sue trecce. Il cambiamento è bello, e il caos porta nuova vita. Ascendi, plana, scivola, tuffati e ascendi ancora, e conta sulla libertà che la Madre Alata offre.