Balor

Da Faerun's Legends.

Pochi sono i demoni dell'abisso in grado di competere con queste straordinarie creature. L'aura di potere malvagio che emanano è tangibile, rendendo ancora più imponente la loro figura, ricordano per aspetto un uomo estremamente robusto e muscoloso, con grosse ali di pipistrello e due corna affilate ai lati del capo. Fiamme serpeggiano sul suo corpo, nascendo, danzando e spirando in continuazione. Nelle mani, impugna le sue armi, una spada magica che attinge potere dalla creatura stessa, resa tanto affilata dalla propria magia da riuscire a tagliare quasi ogni ostacolo e pervasa dalle stesse piamme che serpenteggiano su tutta la pelle della creatura; nell'altra, impugna una frusta, una lunga lingua di fuoco usata per immobilizzare in una stretta bruciante le proprie vittime. Malgrado le mostruosità che vivono nell'abisso, sono tipicamente i balor ad incutere maggior timore, un timore nato più dall'estremo senso di potere e malvagità che queste creature donano a chi le incontra che da un aspetto orrendo ed impressionante. Sono i generali delle armate abissiali, possiedono un intelletto superiore che gli permette di gestire i loro sottoposti al meglio. Sono creature tanto spietate e potenti, da venir temute persino dai loro simili e di certo, non son più cordiali con loro che con altri, cosa che rende la paura sensata. Sono alti quasi quattro metri e pesano oltre le due tonnellate. Normalmente, quando scendono in battaglia, incantenano i loro simili ad un combattimento folle, visto che gli è ben nota la fine che spetta a chi scappa, spesso più terrificante della morte stessa. Si abbattono sui nemici armati combattendo direttamente in prima linea, anche se sono in grado di teletrasportarsi nelle retrovie in caso di avversari particolarmente ostici e potenti, retrovie da cui dan sfoggio del loro potere arcano, in grado di potenziare le proprie truppe ed incenerire i propri avversari. Un Balor si fa temere anche al momento della morte, quando questa sopraggiunge infatti, la creatura esplode assieme alle proprie armi, ferendo e danneggiando chiunque gli sia vicino, nemici o alleati. Come se non bastasse, hanno sensi sviluppatissimi, un corpo molto resistente alla magia e occhi impossibili da ingannare con variazioni di forma o cammuffamenti magici.