Baronia delle Terre di Pietra

Da Faerun's Legends.
(Reindirizzamento da Baronia)

Anche se il Cormyr non lo ammette ufficialmente, le terre più a nord dei suoi confini, comunemente chiamate Terre di Pietra per il brullo paesaggio sono, da molti secoli, una terra pericolosa, abitata da banditi, esiliati e viaggiatori più o meno raccomandabili. Molti briganti dimorano in queste zone, insieme ad agenti Zhentarim, banditi solitari e zelanti inquisitori di Helm; tra l’altro questi balordi hanno guadagno dalle genti il soprannome di "predatori di confine" in onore delle loro genuine scorribande. In definitiva, un brutto posto dove si possano fare brutti incontri; tuttavia è un passo di estrema importanza strategica. Difatti, la vecchia strada per Tilverton si porta adesso ad intersecarsi con il sentiero che da Shadowdale si addentra nell’interno del Regno delle Foreste formando un trivio d’estrema importanza per genti e merci che transitano tra e per le Valli, il Cormyr e le Terre Centrali Occidentali.
In tempi non troppo remoti queste caratteristiche fecero del passo un luogo di scontri e guerre. E’ infatti storia l’antico dominio Zhentarim della regione e la successiva battaglia contro i Cavalieri Purpurei, da poco anche glorificata a Tempus da Njord Ivarsson, sacerdote guerriero della Valle del Vento Gelido. Per chi non fu presente alla cerimonia, voci dei boschi riferiscono che furono presenti molti rappresentanti delle due fazioni, e che il rituale fu una scusante per lanciarsi offese ed insulti.

Negli ultimi mesi invece la Regina Reggente di Suzail ha nominato barone delle Terre di Pietra l’halfling Biim, noto commerciante di Baldur's Gate dello Scrigno delle Meraviglie, affidandogli i resti di quello che fu l’avamposto Zhentarim prima della guerra. Il nuovo barone sembra interessato a renderlo una stazione di viaggio lungo la strada che collega l’est con l’ovest; ha già dato inizio a lavori di miglioramento e ricostruzione e sta spendendo fortune per mantenere un piccolo esercito mercenario definito da uno scostumato bardo di Suzail, Arghin, i "Guardiani delle Terre di Pietra". nonostante i rumori dei tamburi orcheschi rimbombino sull’altro versante delle Montagne della Bocca del Deserto, la nuova Baronia delle Terre di Pietre sembra destinata ad un futuro roseo, o così, almeno, sperano in molti.

Jurn Grevvel - storico di Mistledale