Geriviar

Da Faerun's Legends.

I Geriviar sono giganteschi e massicci giganti con quattro braccia, alti oltre nove metri, con il corpo coperto da un armatura di piastre naturali costituita da noduli e protuberanze spinose. La testa della creatura è posta tra i quattro arti ed è estramemente protetta. I Geriviar sono Giganti solitari e nomadi, che spazzano normalmente via qualsiasi cosa trovano sulla loro strada. E' estremamente raro vedere queste creature in compagnia di altri giganti, anche se può capitare di trovarli con il proprio nucleo familiare, composto da non più d'una decina di membri, compresi i piccoli. Vedendo le costruzioni come un affronto a loro stesse, queste creature hanno un odio viscerale verso di esse, e di conseguenza razza che edifichi in territori in cui vagano, tentando di raderle al suolo, ovunque le trovino. I Geriviar sono creature estremamente tenaci ed è praticamente impossibile distoglierli da un obbiettivo. In particolare, quando un Geriviar prende la decisione di portare a termine qualcosa, la perseguirà fino alla morte o fino a che non l'avrà compiuta. Proprio per questa ragione, oltre alle terrificanti capacità della creatura, gl'antichi saggi credevano che queste creature fossere il risultato di esperimenti portati avanti da antichi signori delle battaglie, per creare bestie d'incredibile forza e potere distruttivo. Sono infatti ben poche le persone rimaste in vita a poter raccontare della forza d'un Geriviar in combattimento. Raramente queste creature rimangono a lungo in un posto, avendo la continua ansia che qualcuno crei una costruzione in una terra che essi ancora non abitano. Anche i Geriviar, come d'altronde molti altri giganti, portano i loro averi in una sacca. I vestiti che indossano, gli servono solo per tenersi al riparo dal freddo; è anche raro che un Geriviar si metta armature o impugni armi, reputando le proprie personali abilità ben superiori a quest'ultime. Questa creatura è estremamente pesante, passando anche i 2000 chilogrammi; possiede capelli normalmente neri e la loro pelle varia in diverse sfumature di Grigio, un Geriviar, malgrado abbia un buon intelletto, parla solo il gigante.

L'armatura naturale del gigante è qualcosa di eccezzionale, le piastre che ricoprono il suo corpo, sono infatti in realtà dei noduli duri quanto l'acciaio, che quest'ultimo può letteralmente lanciare come fossero palle di cannone, addosso agl'altri, espellendoli dalla corazza, nella quale vengono rigenerati in pochi minuti. La creatura usa questa capicatà, assieme alle rocce come gl'altri giganti, quando le placche scarseggiano, per colpire gl'avversari a distanza... Ben peggiore è comunque il suo potere offensivo in corpo a corpo, le enormi braccia macinano colpi sui poveri malcapitati con una violenza ed una velocità senza eguali.

Nelle loro famiglie, i Geriviar inculcano fin da subito l'odio verso gl'edifici e la ferocia in battaglia ai propri piccoli, inoltre, sono estremamente protettivi verso la prole, cobattendo con ferocia, qualora questa venga messa a rischio. Possono esser trovati a vagare per le regioni di Maerthwacth, una catena montuosa nel chessenta, come anche nelle piane di Black Ash, nei Chondalwood. Raramente se ne possono incontrare anche a sud della grande crepa.