Gheorg

Da Faerun's Legends.

Descrizione fisica[modifica sorgente]

Gheorg è un vecchio nano di circa 260 anni. Ha una lunga barba grigia e i capelli intrecciati che si confondono con essa. La corporatura è massiccia assomiglia più ad un armadio che a un nano anche se è basso come tutti i nani. Veste i colori di Dumathoin, il rosso del ventre della montagna e delle fucine, il verde smeraldo simbolo del dio cieco.

Storia[modifica sorgente]

Gheorg nacque ad Heartheart, suo padre morì investito da un'orda di goblin nel tentativo di trovare nuovi filoni in profondità. Quando accadde Gheorg lasciò la città sotterranea e incominciò a vagare in lungo e largo tutto il Faerun. Però non appena gli anni iniziarono a farsi sentire si fermò a Zhentil Keep dove conobbe Wallace; diventarono amici ed entrò anche Gheorg a far parte della compagnia dell'Antro Polveroso. Erano molto ambiziosi, fino al punto di chiedere il permesso di aprire un negozio nella Cittadella di Adbar. Non appena Gheorg chiese il permesso, fu ammonito e richiamato ad rientrare ad Adbar. Il nano lasciò a malincuore Zenthil Keep e il suo amico, ma l'amore per la propria razza era troppo grande. Adesso è tornato a Zhentil Keep dopo diversi disguidi con i suoi compagni di lavoro, dove ha conosciuto Victor Vessel; adesso suo socio.

Gesta[modifica sorgente]

  • Guidò con maestria l'assalto contro lo Scheletro del Fuoco che minacciava Tirluk. "Eh quelli si che erano bei tempi", Gheorg.
  • I vari Ladri che sono entrati all'Antro Polveroso con l'intento di derubarlo non sono più usciti... e se lo hanno fatto non erano più vivi.
  • Nell'epica asta di Zhentil Keep si è arricchito tantissimo e ha quasi lasciato il collo sul ceppo a causa di Imoden, se non fosse stato per gli Zhentarim a quest'ora era morto e con 1300 platini in meno. Nessuno tra coloro che assistevano ha mosso un dito per lui.

Non tutti sanno che...[modifica sorgente]

  • Elabora ed escogita qualsiasi piano che possa farlo arricchire più di quanto non lo sia già.
  • Adora il platino, adora qualsiasi metallo prezioso.
  • Insieme al Socio Victot Vessel, a Zhentil Keep costruisce una gigantesca gabbia in acciaio, rinforzata con Pietrasangue, che verrà utilizzata per contenere la mostruosa Piroidra.

Dicono di lui[modifica sorgente]

  • Gheorg uhm... tanto abile con la forgia, quanto incapace con la lingua. Confido che prima o poi impari che il rispetto non si pretende, ma si ottiene. - Dahaka Scudodorato
  • Come fabbro è bravo e come uomo d'affari è onesto, faremo buoni affari insieme. Aiwaz
  • Solitamente un nano mi fa venire voglia di picchiarlo,invece lui mi fa venire voglia di sollevarlo,strano nano,simpatico però. Laelith
  • Sono stata diverse volte da lui per comprare delle armi... Mi sono sempre trovata bene anche se a tratti sembra un po' burbero, sarà forse colpa dell'età, mentre altre volte è estremamente accomodante. Però devo ammettere che nonostante gli anni riesce ancora a realizzare cose estremamente meravigliose. Forse un giorno ritornerò da Lui *sorriso* Esmeralda Arianson
  • Lo vedo come un nano incredibilmente scaltro..l'unico che non mi irrita per le sue idiozie. Poi le sue armi rendono al massimo la soddisfazione del mio piacere *sorride malefico*. Garos Rakastan
  • Non mi è facile trovare un artigiano che soddisfi ogni mio più nascosto capriccio.. dovrò tenermelo ben stretto e guadagnarmi qualche favoritismo se non voglio pagare più di quanto debba... - Khaylin khassan
  • Davvero un ottimo fabbro, le sue corazze ancora tengono... e per come le uso è un miracolo. Ariel Danforth
  • Mastro Gheorg? *si tocca il mento pensando* un artista della forgia, non c'è che dire *annuisce convinto* Da lui ho acquistato mesi fa la mia fedele compagna *accarezza l'elsa sorridendo* ed è ancora in ottime condizioni, sempre splendente e sempre più assetata *sogghigna* Berze Rocheford
  • Col passare del tempo sta diventando il mio fabbro preferito...se non altro perchè c'è l'ho nella mia città. Askard Urghrash
  • Il Padre e il Socio che tutti vorrebbero: Ricco, con spirito di iniziativa, Avido quasi quanto me, determinato, e vecchio, con il piede nella fossa quanto basta per farti sperare in una repentina e abbondante Eredità *sorride parlando con tono ironico* Scherzi a parte, mi sono affezionato al nano, tanto che lo considero uno di Famiglia ormai. Victor Vessel
  • E' meglio per lui che rimanga sempre il miglior fabbro che conosca, perchè il giorno dove troverò uno altrettanto bravo ed efficiente, rischia seriamente di morire. Kaleia
  • *Dagli appunti sul taccuino di Erianthe* Gheorg: fabbro del Forziere Polveroso e fondatore del vecchio Antro. Un nano gretto, avido senza preoccuparsi di nasconderlo, poco gradevole all'aspetto e dai modi scorbutici. Per contro è estremamente abile e astuto. Così banalmente prevedibile nei suoi intenti poco leciti di assicurarsi maggior denaro e prestigio, che è un piacere trattare con lui. - Erianthe Swanstorm