Gigante del Fuoco

Da Faerun's Legends.
primopianogigantefuoco.jpg
Ritratto Ingrandito

Aspetto[modifica sorgente]

Sono alti poco più di tre metri e mezzo e larghi oltre due metri e mezzo, pesando anche oltre i 3500 chilogrammi. I denti sono tendenti al siena, simili a quelli umani. I giganti del fuoco ricordano nell'aspetto, un nano dalla pelle bruno scura e barba e capelli d'un acceso rosso-arancio, che ricorda il colore delle fiamme. Si vestono con abiti robusti di vari colori, spesso tendenti al carbone o al rosso, oppure con armature di metallo nero, tipicamente cotte di maglia.

Carattere[modifica sorgente]

Sono creature disciplinate e spietate, senza tanti moralismi. Sono creature dal buon intelletto, paragonabile a quello umano e ben sfruttato nelle strategie tattiche.

Averi[modifica sorgente]

Le loro borse contengono svariati macigni e vari oggetti utili, ammaccati e sporcati dal tempo e dall'uso, spesso anche bruciati.

Combattimento[modifica sorgente]

Prima di scagliare le loro rocce, cercano fonti di calore intenso, per renderle incandescenti. In corpo a corpo sfruttano armi magiche, soprattutto enormi spade, se possibile con applicati incanti del fuoco.

Società[modifica sorgente]

Le bande di Giganti del Fuoco abitano in zone decisamente calde, i loro capi tendono a farsi chiamare re e regine, insediandosi in castelli, forti o enormi complessi cavernosi. L'intera società si basa sulla forza e l'espansione militare, chiedendo spesso tributi alle creature vicine, e sottomettendo in schiavitù i loro nemici. I giganti del fuoco possono parlare anche il comune.

Nota[modifica sorgente]

Il materiale in uso è sottoposto a copyright, per maggiori informazioni: http://www.d20srd.org/ogl.htm