Il Metatesto di Deneir

Da Faerun's Legends.

E' il nome di una competizione letteraria. La prima premiazione si è svolta a il 14 Mirtul 1390CV a Waterdeep.
Persone da ogni dove hanno partecipato all'evento che ha visto unirsi le biblioteche di Waterdeep, Baldur's Gate e Suzail.
Post GdR dell'Evento - Manifesto


Storia dell'Evento: dall'idea alla premiazione[modifica sorgente]

L'idea e l'organizzazione[modifica sorgente]

Nei primi mesi dell'anno 1390 CV, durante una discussione alla torre dell'OVMP, il Guardiano Par Elidan Firenweer suggerì all'Adepta Raylene Hornraven l'idea di organizzare un concorso letterario -esperienza da lui avuta alcuni anni prima- notando quanto questa fosse presa dal suo lavoro presso la Grande Biblioteca di Waterdeep. Lei fu subito intrigata dall'idea e, la sera stessa, rimase alzata fino a tardi a scrivere una prima idea di regolamento. Seguace di Oghma, decise praticamente subito di intitolare il premio al suo scriba Deneir e alla sua ricerca di un'opera di scrittura perfetta, il "Metatesto", appunto, a simboleggiare l'obiettivo di promuovere opere letterarie di qualità. Altrettanto immediata fu la scelta di creare tre ampie sezioni, non in competizione tra loro: "Narrativa e poesia", "Saggistica", "Arti Arcane, Cosmologia, Religione".

Raylene iniziò poi a pensare di scegliere un giudice "esperto" per ciascuna di queste sezioni, qualcuno ciòè che sovrintendesse alle opere della propria area di competenza e che avesse l'ultima parola in caso di parità tra due testi. Era ovvia la scelta del Guardiano Firenweer per la sezione comprendente le arti arcane, anche in ragione del fatto che costui aveva espressamente chiesto che in giuria fosse presente lui o un suo designato in cambio dell'offerta di tre oggetti magici da destinare ai vincitori; altrettanto doveroso fu offrire la sezione di narrativa e poesia al direttore della Grande Biblioteca, Loral Estelmer, grande appassionato di opere d'invenzione e suo mentore come bibliotecaria. A fronte della scelta di questi due uomini estremamente importanti, pensò di proporre il ruolo di esperto della sezione Saggistica ad una figura meno in vista, ma che l'aveva subito colpita per più di una particolarità allorché le aveva chiesto un appuntamento in biblioteca per discutere di certi suoi ambiziosi progetti: Prudence Malinchiostro, una giovane sacerdotessa di Oghma della quale aveva apprezzato gli studi su diverse creature e che presto sarebbe diventata direttrice della biblioteca di Baldur's Gate (il fatto che fosse, per giunta, una donna, non fu che un valore aggiunto agli occhi di Raylene). Nel regolamento era stata poi prevista la possibilità di espandere la giuria con dei membri aggiuntivi di provato valore e ciò fu messo in atto invitando come giudice non specialistico Ralas Milner, della biblioteca di Suzail, col quale Raylene aveva già da tempo preso dei contatti, che presto si sarebbero intensificati in ragione dell'alleanza tra biblioteche proposta da Prudence.

Infine, pensò di offrire ad un massimo di tre attività commerciali o d'altro genere la possibilità di sostenere il premio con un contributo in denaro destinato ai premi "di consolazione" per i finalisti, certa che l'evento, se ben gestito e promosso, avrebbe acquisito una visibilità tale da rendere desiderabile per costoro associare il proprio nome ad esso. Iniziò a proporre la cosa a diverse persone ed organizzazioni ed i primi ad accettare furono la Compagnia del Grifone Argentato (con la quale aveva partecipato ad alcune avventure, soprattutto col loro fondatore Kent Dragonshield), la "Fucina delle Meraviglie" di Darvin Tinklefoil (suo fornitore e cliente) e "Lo Scrigno Incantato" di Alexander Tabstar (grazie all'intervento di Prudence che con lui aveva da tempo una collaborazione).

(continua)

La Giuria[modifica sorgente]

La giuria dell'evento era formata da:

I Partecipanti[modifica sorgente]

Partecipanti
Titolo Opera Autore
Amore impossibile Philip Barden
Manuale di gemmologia Boindil Forteincudine
Leggende in versi Tymia Aucort
Critica ai mammiferi Alavar di Suzail
L'Arte oratoria Theodor White
Lacrima del Guardiano Kyros Lightsteel
Pugnodilegno Yoren Thar e Rathar
Illusoriamente Evan Draxler
Cosmologia e oltre vol. 1 Elhol
Lezione ai giovani cadetti Rei Ziel
La morte in-vita Tailon Narsel
Città vecchia Lat Nam Rehel
Il radicchio del sire Autumn
Pensieri sul filo Kaia di Messemprar
Non voltare le spalle al gatto Volkmar Tahar
Biografia di un genio Abelardo De Bardis

I Vincitori[modifica sorgente]

Non è stato facile per la giuria decretare i vincitori per le 3 sezioni (narrativa e poesia, saggistica, arti arcane-cosmologia-religione).

Sezione Narrativa e Poesia[modifica sorgente]

I finalisti sono stati:

La sezione narrativa e poesia è stata vinta da Tymia Aucort con "Leggende in versi".

Sezione Saggistica[modifica sorgente]

I finalisti sono stati:

  • Rei Ziel, con "Lezione a giovani cadetti"
  • Alavar (corvo e famiglio di Kaia di Suzail), con "Critica ai mammiferi"
  • Theodor White, con "l'Arte Oratoria"

La sezione saggistica è stata vinta inizialmente da Alavar con "Critica ai mammiferi", ma per motivi di "pro-forma" ha ceduto il posto al secondo classificato Theodor White, vincitore ufficiale con "L'Arte oratoria"

Sezione Arti Arcane, Cosmologia e Religione[modifica sorgente]

I finalisti sono stati:

La sezione Arti Arcane, Cosmologia e Religione è stata vinta da Kaia di Suzail con "Pensieri sul filo"

Artisti e Organizzatori[modifica sorgente]

coming soon

I Mecenati[modifica sorgente]

Hanno finanziato il premio e la serata, nonché promosso e divulgato l'evento: