Kython

Da Faerun's Legends.

Aspetti Generali[modifica sorgente]

L'origine di queste creature è ai più ignota, si pensa che degli antichi e potenti immondi, rimasti bloccati sul piano materiale, si prodigarono nella creazione d'altri esemplari della razza... Ebbero successo solo in parte, creando delle piccole bestie rettiloidi, privi degl'occhi e con tratti simili a quelli degl'insetti. Queste nuove creature, caotiche e difficili da gestire, si ribellarono ai loro stessi creatori, mostrando una malvagità fuori dal comune. Furono chiamate dai loro progenitori, Kython, anche se molti, nel faerun, li conoscono come Demoni Terrestri. Dopo la loro nascita sul primo materiale, queste aberrazioni si sono riprodotte rapidamente, diffondendosi in ogni regione del faerun... Le loro uova, ricordano delle pietre, ricoperte in superficie da un leggero strato di muco. Han come principali obbiettivi, il nutrimento e la diffusione della razza. Sono creature spietate, che non han la minima remora a massacrare altre razze, trattandole come un uomo tratta un insetto... Anche tra loro gli scontri letali non son rari, soprattutto perchè un Kython normalmente tiene in considerazione solo altri Kython più potenti di lui. La loro evoluzione è stata sbalorditivamente veloce, adattandosi all'ambiente in cui vivono e sviluppando particolari migliorie anatomiche per compiere al meglio i loro massacri, il che fa presagire che questi mutamenti non diminuiranno ed anzi, il tempo ci consegnerà esemplari sempre più potenti e pericolosi. Tra loro, parlano un misto di Infernale e abissale, cosa che non si dan premura di fare con altri, normalmente attaccati a vista per esser divorati o per puro piacere. Malgrado siano creature intelligenti, si lasciano spesso ai loro istinti, divertendosi nel massacro delle loro vittime, fatte letteralmente a pezzi. Come se non bastasse, i Kython sono in grado di generare delle armi e degli strumenti letali dalle loro uova, che poi applicano al proprio corpo per poter svolgere al meglio le proprie funzioni. Tra quelle osservate, vi sono:

  • la Sputa-acido, una sorta di balestra organica in grado di sputar piccole palle d'acido contentue in una grossa sacca di membrana.
  • un arma a lunga gittata composta da ossa e cartilagine, in grado di scagliare un piccolo osso appuntito e avvelenato con le sostanze tossiche prodotte direttamente da queste bestie.
  • Una protuberanza estremamente affilata, che i Kython riescono ad usare esattamente come una lama...
  • Placche aggiuntive alla corazza chitinosa già posseduta da queste creature..
  • Una sorta di verme che prende posto nelle fauci di questa creatura, che fuoriesce dalla bocca cercando d'arpionare le prede, per portarle dirammente in pasto al Kython...
  • Una sacca di muco attaccata agl'artigli, in grado di impacciare le prede...
  • Un bulbo carnoso posto sulla fronte della creatura, che gli permette di diventare incorporeo per prendere alla sprovvista le sue prede...

I kython, in base all'età, cambiano visibilmente nell'aspetto...

Cuccioli[modifica sorgente]

Quando sono appena nate, queste creature assomigliano ad una bocca gigante con una lunga coda per capelli, a cui sono poste, ai lati, due gambette artigliate... Hanno vari colori, dal nero al bianco..

Giovani[modifica sorgente]

Crescendo, queste creature aumentano di molto in mole, ottenendo anche un esoscheletro forte e resistente... Sviluppano anche i primi due arti superiori, entrambi terminanti in artigli.. Per il resto, rimangono molto simili ai cuccioli.

Adulti[modifica sorgente]

Raggiunta la maturità, i Kython aumentano notevolemente le loro dimensioni, il busto prende forma in un torace chitinoso e resistente a quattro braccia, mentre la coda sparisce quasi e le gambe s'irrobusticono... la postura, è simile a quella d'un uomo gobbo.. L'esoscheletro, dal colore che avevano da cuccioli, prende una tonalità verde scura.. Sviluppano delle sacche velenose tra le fauci, il che li rende ancora più pericolosi. Sta agl'adulti tipicamente la protezione dei nidi e lo svolgimento delle normali attività necessarie al mantenimento dell'interà comunità. Con il passare del tempo, alcuni adulti generano nuovi tratti aumentando le loro dimensioni.. questa lenta metamorfosi li porta verso la loro forma definitiva, in quelli che sono gl'impalatori, i mastri distruttori oppure, benchè raramente, i re del massacro...

Impalatori[modifica sorgente]

Malgrado siano anatomicamente simili agl'adulti, gl'impalatori sviluppano dei pungiglioni in ogni palmo, fatti d'osso indurito... Sono molto più rapidi, silenziosi e furbi degl'altri membri della razza, fungendo da assassini per le minaccie ai nidi o al re del massacro.. Quando comunque la situazione è tranquilla, rimangono a sonnecchiare qua e la per il nido.

Maestri Distruttori[modifica sorgente]

I maestri distruttori sono abbastanza rari anche tra i Kython, sono molto più grossi degl'adulti e regrediscono, per forma, a quella che avevano da cuccioli... Perdono infatti le gambe e sviluppano nuovamente la coda con un pungiglione verso il fondo, ma di dimensioni molto maggiori, proporzionata al resto del corpo, di quanto era da cuccioli. Finchè in un nido non si presenta un Re del Massacro, i maestri distruttori ne detengono il controllo con la forza... sono esseri brutali, selvaggi, che traggono un enorme piacere nell'uccidere e massacrare le loro vittime...

Re del Massacro[modifica sorgente]

I re del massacro sono i più grossi e potenti Kython fin'ora visti nel continente... sono simili per anatomia ai kython adulti, benchè molto più grandi, raggiungento i 3,6 metri d'altezza. Sono impettiti e fieri nell'andatura, per quanto un aberrazione semi rettile, semi insetto possa esserlo. Sono creature brutali, sempre pronte alla battaglia e divertiti dalla stessa.. Può capitare che un Re del massacro abbandoni il nido per partire solitario alla caccia di creature diverse dai Kython, anche se di norma rimangono a farsi servire dalle altre varianti della sua razza....