Lynn Sunrider

Da Faerun's Legends.



6ecHEE3.jpg


[Ritratto grande]



Descrizione Fisica[modifica sorgente]

Lynn ha un fisico nella media e dimostra una ventina d'anni e non di più. Il suo corpo non è né troppo muscoloso e formoso, né troppo esile e secco. I suoi capelli sono di un castano chiaro, piuttosto folti e ben poco curati: spesso sono spettinati o ospitano qualche foglia o rametto. La sua carnagione è chiara e presenta qualche piccola cicatrice qua e là sparse per il corpo, ricordo della sua vita nelle terre selvagge. I tratti elfici sono piuttosto marcati in lei. Ha infatti le orecchie a punta, e le iridi dei suoi occhi sono molto simili a quelle della madre: verdi con pagliuzze argentate. Viaggia sempre con armature leggere e tutto l'occorrente per vivere nelle terre selvagge, senza tralasciare mai di portare con sé uno spadone allacciato alla schiena. Quando non è in armatura, porta abiti comodi e adatti alla stagione corrente. E' infatti molto difficile vederla in abiti eleganti o comunque poco pratici. Né sugli abiti, né sull'armatura ha simboli del suo dio.

Storia[modifica sorgente]

Lynn è originaria di Waterdeep, e menziona spesso di essere cresciuta in quella città. Racconta molto anche dei periodi passati al fianco di sua madre nella Grande Foresta, dove ha imparato quanto sa ora di sopravvivenza. Ha iniziato il suo viaggio per rintracciare il padre che non ha mai conosciuto, con in mano ben pochi indizi. Dopo il primo periodo passato in Sembia però, rinuncia quasi totalmente a questa ricerca abbracciando appieno gli insegnamenti del suo dio ed iniziando ad esplorare quella regione e quelle limitrofe. Non entra quasi mai nei dettagli della sua vita passata, dando molta più importanza al suo viaggio corrente nel Cuore di Faerun.

Curiosità[modifica sorgente]

  • Il suo simbolo sacro è un bracciale fatto da poco meno di una decina di pezzetti di corteccia uniti da uno spago. Solo su uno di questi è inciso il nome del Cavalcavaento ed una stilizzazione del suo simbolo. Sugli altri sono incisi nomi propri presumibilmente elfici o umani. Porta questo memento legato al polso sinistro.
  • Non sempre menziona subito di essere una sacerdotessa quando si presenta: questo perché preferirebbe che fossero le sue gesta a parlare per lei

Gesta[modifica sorgente]

Non tutti sanno che...[modifica sorgente]

Dicono di Lei...[modifica sorgente]

  • Mi piace questa ragazza. Questa mezza. Non mi interessa molto del suo passato ma sembra avere del potenziale per qualcosa che lei stesso ancora non conosce: chissà che non riesca ad aiutarlo ad uscire fuori. - Evan Greenfox

Racconti dal forum Gdr[modifica sorgente]

Contatti[modifica sorgente]