Pugno Fiammante

Da Faerun's Legends.


File:Pugno Fiammante.gif

Descrizione[modifica sorgente]

La compagnia del Pugno Fiammante è un esercito mercenario con basi fisse: la principale si trova a Baldur's Gate, ma la compagnia ha stabilito basi secondarie nel Chult (a Forte Beluarian), ad Anchorome ed ha un numero imprecisato di agenti nel Tethyr.
A volte, anche se ne ha bisogno raramente, l'esercito recluta uomini del posto per una battaglia, più frequentemente assolda invece guide e consiglieri: conta circa 1600 membri effettivi, è basato su una gerarchia militare e di conseguenza è tendente all'allineamento Legale Neutrale.
Gli alti vertici dell'esercito negoziano con saggezza i contratti e vi si attengono sempre molto scrupolosamente: raramente il Pugno Fiammante delude i propri clienti, è praticamente inarrestabile sul campo di battaglia, ed i suoi membri sono motivati sia dalla gloria che dall'oro, nonostante Eltan preferisca sottomettere il caos piuttosto che promuoverlo.
Il Pugno Fiammante ha numerosi nemici potenti, compresi altri gruppi mercenari, gli Zhentarim ed il Culto del Drago: per questo i tentativi di assassinio di Eltan e degli altri comandanti sono piuttosto comuni.
Il Pugno fiammante ha speso anni raccogliendo ogni ricchezza possibile da ogni parte del Faerûn: possiede quindi una notevole collezione di oggetti magici.
Assoldare l'intero Pugno costa 10000 pezzi d'oro al giorno, con costi proporzionati per piccole divisioni. La mobilitazione del gruppo può mandare in bancarotta un'intera area.

Sede di Baldur's Gate[modifica sorgente]

A Baldur's Gate il Pugno è guidato dal Duca Eltan e dai suoi assistenti Moruene e Scar. I loro luogotenenti sono: Koruelve, Lendali Firehair, Herculus il Martello, Delandria, Morgan Redwing, Skot-sat di Berdusk e Kalvistalk il Cacciatore.
Il Pugno Fiammante lascia sempre alcuni suoi membri a difesa della città, di cui è l'esercito effettivo, ma accetta tutti i lavori che pagano abbastanza.

Vessilli e Vestiario[modifica sorgente]

Il loro simbolo è un pugno destro rosso con fiamme gialle intorno, su fondo ancora rosso; viene indossato su un tabarro di colore bianco (tunica senza maniche con blasone, indossata sopra l'armatura).

Classi[modifica sorgente]

Essendo un esercito mercenario che presenta al proprio interno le più variegate classi ed allineamenti, non è raro trovare all'interno del Pugno Fiammante gruppi di combattenti spinti dalla brama di gloria e di ricchezze, così come gruppi di spionaggio per le missioni più delicate o gruppi di esperti esploratori; allo stesso modo vi trovano posto anche gruppi di incantatori da battaglia e chierici di varie divinità.


Storia[modifica sorgente]

Nonostante le recenti sconfitte, il Pugno Fiammante è il più grande e potente corpo mercenario del Faerûn. Eltan, Granduca di Baldur's Gate, fondò il gruppo circa trent'anni fa, trasformandolo in uno dei più imponenti eserciti mercenari dei Reami.

Il Pugno Fiammante è stato molto attivo negli ultimi anni: di recente, 300 dei suoi membri sono stati assoldati con fondi sembiani per partecipare alla Guerra dell'Orda. Nello stesso tempo l'esercito ha combattuto contro i pirati della Costa della Spada, infliggendo loro una sconfitta che non dimenticheranno tanto presto.
Il Granduca Eltan notò un'opportunità nell'assenza di una guida nel Thetyr: aveva esplorato la regione, assoldando piccole bande per i nemici rimasti nel Thetyr, così da mettere in piedi un governo fantoccio. A causa della Guerra dell'Orda e della scoperta di Maztica, Eltan fu preso dall'esigenza di esplorare. Non aveva ancora mandato spedizioni alle Terre dell'Orda ed a Kara-Tur, sebbene avesse recentemente sovvenzionato spedizioni per il Chult e il Nuovo Mondo.
Il fondatore di Baldur's Gate (sede del Pugno) era un capitano chiamato Balduran. Tempo fa egli salpò verso ovest, oltre Evermeet, verso la favolosa isola di Anchorome, tornando con grandi ricchezze che usò per la costruzione del muro intorno a quella che divenne Baldur's Gate. Eltan era sempre stato appassionato dalle storie di Balduran e si domandava che fine avesse fatto quell'uomo. Quando ad Eltan arrivò la voce che la Legione Dorata aveva scoperto Maztica, la sua curiosità fu solleticata e decise di raggiungere Anchorome: comprò una flotta di navi e mandò diverse centinaia di uomini e donne per mare.

Le navi si fermarono a Lantan, dove la compagnia si divise: solo tre navi proseguirono per raggiungere il Chult. La spedizione del Chult reclutò un gruppo di mercenari come guida: anche se durante l'esplorazione perse circa la metà dei suoi componenti, in un certo senso fu un successo.

La spedizione in Anchorome non ebbe altrettanto successo: dopo che la flotta lasciò il Lantan, fu assalita da problemi che andavano dai guasti alle tempeste. I chierici della compagnia riuscirono ad impedire che gli infortuni mietessero troppe vittime, ma tre navi affondarono a causa di una tempesta e non ci furono supersiti. Sfortunatamente una di queste navi era adibita ad ospedale e quindi trasportava quasi tutti i sacerdoti quando affondò.
Quando finalmente le navi raggiunsero il porto Mazticano di Helmsport, reclutarono circa sessanta Cavalieri Aquila, che desideravano combattere per la gloria e la terra, per rimpiazzare parte delle perdite subite.
La spedizione si divise nuovamente, con 225 persone alla volta del deserto nel nordest, sperando di trovare la favolosa città dell'oro. Di questo gruppo, guidato da Desedrak e Yulimtul, non si è più sentito parlare fino ad ora, nonostante i tentativi magici e psionici di contattarlo.

Il resto del gruppo, prese 15 navi per espolare la costa dell'Anchorome. Di nuovo il gruppo andò incontro al disastro.
Il Pugno Fiammante scoprì Itzcali, il reame della gente del mare, quando i sahuagin attaccarono e distrussero un terzo delle navi che erano ancorate a diversi metri dalla spiaggia. Qualcuno venne salvato e molti cavalli vennero visti nuotare verso la spiaggia. Scar condusse il Pugno in un brillante contrattacco, guidando le forze sahuagin lontano, così le navi poterono lasciare la zona.

Quando la spedizione si mosse più a nord, scoprì una terra fertile, ricca e non civilizzata. Continuando lungo le coste, l'esercito arrivò per caso alle rovine di un piccolo forte con una palizzata di legno. Armi spezzate, armature arrugginite e l'albero di una vecchia nave indicavano che questo era probabilmente il luogo dell'ultimo ed eterno riposo di Balduran e del suo equipaggio.
I membri del Pugno scoprirono le probabili cause della morte di Balduran quando vennero attaccati da una tribù di elfi selvaggi con strane acconciature e coperti da penne e disegni. Nello stesso momento, forse una coincidenza, una grande bestia che sembrava una balena attaccò le navi della compagnia e le affondò. I membri della compagnia si ritirarono scappando dalle terre dei selvaggi.
Meno di 100 uomini della spedizione sopravvissero alla ritirata. Questi uomini costruirono Fort Flame all'imboccatura di un fiume che si apriva in una grande baia, che venne chiamata la baia di Balduran.
Scar ed un piccolo gruppo di uomini e donne lasciarono l'accampamento e tornarono miracolosamente a Helmsport e poi a Baldur's Gate. Eltan potè provvedere a mandare dei rinforzi alla colonia, ora sotto la guida di Bellan e le cominicazioni vennero stabilite mediante mezzi arcani.


Statuto[modifica sorgente]

  • Il Pugno Fiammante è un esercito mercenario a gerarchia militare.
  • Non ci sono distinzioni di razza, sesso, età, stili di vita o religioni: per poter entrare a far parte del Pugno Fiammante è necessario dimostrare ferrea volontà, ferma lealtà, attitudine allo spirito di gruppo e capacità di sottostare agli ordini dei propri superiori.
  • Obbiettivi del Pugno Fiammante sono la gloria e la ricchezza ed i mezzi per raggiungere tale scopo possono essere molteplici: coraggio sul campo di battaglia, strenua difesa delle terre protette dall'esercito, completa soddisfazione di coloro che richiedono i servizi del Pugno Fiammante.
  • Per i membri del Pugno Fiammante è obbligatorio giurare totale fedeltà al Comandante Eltan.
  • Per i membri del Pugno Fiammante è obbligatorio dare protezione ad un compagno in difficoltà.
  • Per i membri del Pugno Fiammante è obbligatorio combattere prima con la testa, poi con le armi.
  • Gli ordini dei superiori sono ordini e come tali non devono essere discussi, ma solo eseguiti.
  • Ogni intervento del Pugno Fiammante deve avere il benestare di un Capitano, di conseguenza nessun soggetto di grado inferiore può accettare un incarico senza aver ottenuto le autorizzazioni necessarie.
  • Entrare a far parte del Pugno Fiammante significa dedicare la propria vita all'obbedienza nel rispetto degli ordini impartiti dai propri superiori e collaborare con i compagni, ricordando sempre che solamente un esercito unito non mostra debolezze agli occhi dei nemici.
  • Tutti coloro che chiedono di entrare a far parte del Pugno Fiammante sono sottoposti ad un periodo di osservazione da parte dei membri effettivi dell'esercito; tale periodo può variare a seconda del soggetto ed è necessario per verificarne le competenze, l'affidabilità e lo spirito di adattamento al regime militare.
  • Essere membri dell'esercito del Pugno Fiammante significa portarne i vessilli, di conseguenza le azioni dei singoli non devono generare per alcun motivo fonte di imbarazzo o disonore. Ad ogni azione corrisponde una conseguenza. Le azioni più gravi sono punite con il definitivo allontanamento dall'esercito.
  • Lasciare il Pugno Fiammante è considerato tradimento, chi tradisce non ha onore e chi non ha onore non può essere ammesso tra le fila dell'esercito: sulla base di questo, un soggetto che lascia il Pugno Fiammante non potrà più essere riammesso.

Gradi[modifica sorgente]

-Soldato
-Caporale
-Sergente
-Luogotenente
-Capitano
-Maggiore
-Colonnello
-General Maggiore
-Luogotenente Generale
-Generale

Membri[modifica sorgente]

Comandante[modifica sorgente]

  • Duca Eltan

Leader e fondatore del Pugno Fiammante, Eltan è un uomo di mezza età, un potente guerriero fedele di Tempus, ed un genio tattico che ama il combattimento; è rispettato dai governanti dei Reami perchè è un uomo di principi e di parola e perchè, essendo esso stesso un capo, conosce e ha a che fare con i problemi e le preoccupazioni legate al governo. Eltan crede che l'equilibrio tra piccoli regni sia la situazione ottimale, quindi accetta incarichi per la sua compagnia per prevenire la formazione di vasti imperi. E' amichevole nei confronti dei capi mercenari di altre organizzazioni, anche se li combatte in caso di necessità (non lascia mai che le emozioni interferiscano con gli affari).
Eltan è un alto e avvenente uomo con occhi grigi e capelli nero corvino; in battaglia indossa un potente equipaggiamento magico e preferisce non usare lo scudo, la parte anteriore della sua corazza da guerra è lucente come uno specchio in modo che i suoi uomini possono distinguerlo facilmente sul campo, ed è in possesso di un braccialetto che gli permette di comunicare telepaticamente con Scar e Moruene, i suoi vice-comandanti.

Vice-Comandanti[modifica sorgente]

  • Herbold Duethkatha ("Scar")

Il braccio destro, nonchè amico di vecchia data, di Eltan è un uomo di stazza nordica con una vistosa cicatrice sulla guancia (da cui il nome), un valido guerriero fedele del Dio dei Guardiani soprannominato "Scar". Come Eltan, è un valido tattico militare anche se meno ponderato del suo comandante: Scar spesso si scaglia violentemente e carica il nemico in battaglia per incunearsi e mandarlo in rotta. Parla poco e non fa mai la morale. Il suo vero nome è conosciuto solo dai suoi conoscenti ancora in vita a Waterdeep, da Eltan e da Moruene.

  • Moruene

Moruene è una potente maga di Azuth, amica da una vita di Eltan, sua continua compagna di avventure e occasionalmente anche sua amante. Indossa vesti tipicamente nere (tagliate per permetterle di cavalcare e combattere senza ostacoli), insieme ad un'infinità di oggetti magici, simbolo distintivo della sua potenza magica. Sul campo di battaglia è sempre pronta a proteggere i vertici del Pugno Fiammante con qualche incantesimo, ed in caso di emergenza è in grado di teletrasportare sè stessa ed Eltan in uno dei suoi nascondigli segreti.

Capitani[modifica sorgente]

Gli ufficiali anziani del Pugno fungono da comandanti in battaglia, guardie del corpo in situazioni diplomatiche e quando Eltan e Moruene sono sul campo di battaglia formano una coltre protettiva attorno a loro (Scar preferisce non avere protezioni e gettarsi nella mischia da solo). Sono tutti profondamente devoti ai loro comandanti e morirebbero per loro. In battaglia tengono i visori abbassati per intimidire meglio l'avversario. I capitani assegnati alla base di Baldur's Gate sono:

  • Delandria
  • Herculus il Martello
  • Kalvis-talk il Cacciatore
  • Koruelve
  • Lendali Firehair
  • Morgan Redwing
  • Skot-sar di Berdusk

Ufficiali[modifica sorgente]

Soldati[modifica sorgente]

Reclute[modifica sorgente]

Disertori[modifica sorgente]