Ramas Adaephon Adelat

Da Faerun's Legends.

Descrizione Fisica e Caratteriale[modifica sorgente]

Un uomo di 27 anni alto oltre il metro e novanta, pelle color dell’ebano, ben piazzato, capelli neri, ma attualemnte rasato, ed occhi azzurri. Porta un tatuaggio che ricopre metà del volto e metà del cranio rasato. Sul lato sinistro del volto una leggera cicatrice difficilmente distinguibile marca lo zigomo. Persona precisa ed abbastanza puntigliosa, tiene molto al suo onore e rispetta la parola data. Dopo aver raggiunto la carica di Cavaliere Thayan gli è stato concesso l'onore di portare il tatuaggio rituale dei Protettori dei Maghi Rossi, ora la restante parte della testa è stata tatuata con un drago che sputa fiamme e tra esse una runa magica, il lavoro è stato eseguito con particolare maestria ed accuratezza, a livello di un'opera d'arte vivente ed a testimonianza dei suoi obblighi e doveri verso le alte sfere della gerarchia Thayan.

Storia[modifica sorgente]

Nato da un matrimonio d’interesse tra suo padre Baltazor e sua madre Sefris del casato Anskuld Fezim, all'età di 4 anni fu esaminato dal padre per capire se il pargolo avesse delle capacità magiche per poter esser mandato all'accademia per apprendere la sottile arte di manipolare e controllare la Trama. Avendo avuto responso negativo dagli esaminatori il piccolo fu mandato a vivere presso il nonno materno dopo un'anno. Già dai primi giorni passati nella casa del nonno a Ramas fu chiaro che la sua vita non sarebbe stata facile, soprattutto a causa degli allenamenti marziali a cui lo sottoponeva il vecchio. Gli anni passarono, fin quando l'arcigno vecchio non arrivò tutto raggiante annunciando al ragazzino che aveva un fratello e che a breve sarebbe stato mandato nell'accademia militare per un'ulteriore addestramento. Passarono 10 anni e Ramas riuscì a sopravvivere a tutto quello a cui lo avevano sottoposto in quel luogo infernale, aveva sopportato massacranti allenamenti, sia fisici che mentali, si era allenato nell'uso delle varie armi sotto la guida di numerosi maestri ed era riuscito ad apprendere un buon stile di combattimento e soprattutto ad apprendere una disciplina ferrea. All'età di 18 anni Ramas con un nutrito gruppo di soldati del Thay, sia umani che semi-umani, nel pattugliamento di uno dei confini fu assalito con il suo gruppo da un branco di bestie; furono in pochi a sopravvivere, per l'esattezza, solo 3 erano ancora in grado di maneggiare un'arma nel lungo tempo. Dallo scontro con le bestie all'apparizione del giovane thayan all'Enclave di Baldur's Gate c'è un vuoto di cui non vuole parlare. Una volta giunto al Gate Ramas inizia a raccattare il danaro sufficiente per mantenersi girando per la città sotto il nome di Maras il mercenario; dopo una serie di incotri con altre persone Ramas ed il mago ustionato Anomander si presentano al cospetto del responsabile dell'enclave in quella città. Dopo essersi presentato a Lord Nerv e a Lord Renuirt, Ramas intraprende il duro cammino di un guerriero thayan, la strada del cavalierato. Dopo esser stato sottoposto ad una serie di prove ed esami sia fisici che magici, il guerriero Ramas viene elevato a rango di Cavaliere Thayan e gli viene tatuato con grande maestria da Lady Nerv il simbolo distintivo dell'ordine dei Cavalieri Thayan sul volto e sul cranio. Ora Ramas è di stanza quasi permanentemente all'enclave di Baldur's Gate sotto il comando di Lord Nerv o di altri Maghi Rossi che abbiano bisogno di un valido protettore o di una mano nei loro compiti.

Curiosità[modifica sorgente]

Gesta[modifica sorgente]

  • E' stato elevato a Cavaliere Thayan da Sua Eccellenza Zeross Nerv.

Non tutti sanno che...[modifica sorgente]

  • Alcune persone lo conoscono come "Maras il mercenario".

Dicono di Lui...[modifica sorgente]

  • Ah Ramas... Una sicurezza averlo al fianco. Capace anche di qualche stralcio di conversazione sa qual è il suo posto. - Alia Sahn Nerv
  • Silenzioso.. Sopportabile. Aenema
  • Beh con quell'umano dalla pelle scura ho concluso degli affari molto vantaggiosi; e' un'uomo di parola anche se un po troppo serio... Belorin Axeagers
  • Un combattente esemplare, come pochi nel Thay. Ha imparato appieno il senso della disciplina e del rispetto dei superiori, e può trovar conferma dell'apprezzamento di tale sua dote nella recente promozione assegnatagli. Igor Renuirt
  • Un burattino... Potrebbe diventare qualcuno se prendesse tra le mani i fili che lo controllano , altrimenti, sarà solo l'ennesima spada a scomparire nella storia. Ruther
  • Un grande guerriero, è un piacere combattere al suo fianco quanto parlarci Amzha Mandhur
  • *Dagli appunti sul taccuino di Erianthe* Ramas: Cavaliere thayan. Quest'uomo mi ricorda la più sublime delle maschere tragiche, che calca le scene atto dopo atto, senza mai perdere l'immobilità dell'unico e meraviglioso volto. E' roccia che non può esser scalfita, ma mente che vuol essere plasmata. Semplicemente stupendo. - Erianthe Swanstorm
  • Ramas, a quanto pare è lui che mi terrà d'occhio durante il mio addestramento. Da quello che ho visto è un'ottimo combattente, imparerò tutto quello che può insegnarmi e lo supererò, è solo questione di tempo...Sefiris Uuthrakt Sepret

Racconti dal forum Gdr[modifica sorgente]