Virgil

Da Faerun's Legends.
 It is said that people don’t live in Daggerdale, they survive it.
                - Eric Moonshelter, storyteller -
34033795.jpg Ritratto Ingrandito

Descrizione[modifica sorgente]

Alto intorno al metro e settanta, fisicamente prestante, capelli castani, occhi verdi, non cura troppo la barba convinto che gli stia bene in qualsiasi modo, ha un tatuaggio a forma di quadrifoglio sul polso, ci tiene alla pulizia. Amichevole, disinvolto e sincero, ama giocare d'azzardo e ha il vizio di far girare una monetina. Energico e mattiniero, presta spesso attenzione a dettagli anche irrilevanti, convincendosi che possano essere invece il vero dato importante, talvolta perdendosi quello vero. Spesso gli capita di affidarsi alla sorte decidendo cosa fare in base al lancio di una moneta o al tiro dei dadi. Nutre un odio profondo nei confronti dei non morti, retaggio delle storie che suo nonno gli raccontava a proposito dei Vampiri di Daggerdale ed ha sempre ammirato le gesta della famiglia Silversword. Questo lo porta talvolta a deviare dai suoi propositi quando nei paraggi ci sono non morti, o a interessarsi in modo quasi ossessivo delle faccende che li includono. Con gli anni, questo l'ha portato ad avere lo spirito di una sorta di “cacciatore di non morti”.

Storia[modifica sorgente]

Virgil nasce a Dagger Falls Venerdì 17 Uktar 1356 da Ariel Starbringer e Jozan Cajun detto “Il Bello”. Nella sua infanzia viene educato a pregare Sune, Tymora, Shaundakul e Selune, senza mancare di rispetto alle altre divinità del bene. All'età di 13 anni, nasce sua sorella Elianor, e data la delicata situazione della Valle è soprattutto lui ad occuparsi di lei, poiché i genitori devono pensare ai campi. Per questo instaura con la sorellina un rapporto meraviglioso, che li lega come se fossero una persona sola. A circa 20 anni però la sua vita è sconvolta da un avvenimento raccapricciante, la sorellina viene barbaramente trucidata da un gruppo di Zhentilar davanti ai suoi occhi per aver, a loro avviso, mancato di rispetto alla vera autorità delle valli. Per diversi mesi vive isolato in casa, interrompendo i rapporti con tutti quelli che conosceva considerandoli “complici” di quello che era accaduto, poi per non lasciarsi divorare dai sensi di colpa, dalla sete di vendetta e dall'odio, dopo una lunga discussione con i genitori decide di lasciare la Valle e cercare fortuna altrove. A Shadowdale conosce una piccola Hin, accolita di Tymora, ed insieme partono con una sacerdotessa del tempio per aiutare a difendere le Terre di Pietra dall'invasione orchesca del 1376. Lì conosce i tre fratelli Amblecrown ed altri compagni d’arme, con i quali viene assegnato ad uno dei plotoni di Balinor Xantis. Durante la guerra, si salva più e più volte per un pelo e in segno di riconoscenza a Tymora tatua un quadrifoglio sul polso, si convince di essere baciato dalla fortuna e decide di diventarne anch'egli sacerdote, impegnandosi nel seguirne e diffonderne i dogmi. Una volta finita la guerra, il gruppo decide di rimanere unito per cercare ricchezza, fama e gloria, ma la loro unione non sarà all'altezza delle aspettative. Una volta "assunto" come maggiordomo da Ruther e trovato il suo posto come portafortuna dei Kraken di Zahara, perde pian piano i contatti con molti dei suoi fratelli d'arme, rimanendo legato maggiormente agli Amblecrown e all'orco Huron.

Curiosità[modifica sorgente]

  • Ha l'hobby della pittura, ed anche se lo coltiva senza risultati degni di nota è convinto di essere un grande artista.
  • Il suo simbolo sacro era la monetina con cui giocherellava in continuazione, che si è scoperto avere due facce uguali. Ora ne ha un altra,

ed un altro simbolo sacro.

  • Sta imparando a suonare la chitarra.

Gesta[modifica sorgente]

Non tutti sanno che...[modifica sorgente]

  • Sotto il carattere estroverso ed espansivo si cela una certa diffidenza nei confronti degli uomini, dovuta al trauma subito.
  • Il 13 Ches 1383 ha celebrato il matrimonio tra Eynwin Snowsong ed Eylan Amblecrown.
  • Il 14 Ches 1383 ha celebrato il matrimonio tra Elenoir Amblecrown e Daimor Morn, donando a lei la sua moneta portafortuna ed a lui la resurrezione dei gentori.
  • Ha riportato in vita la sua sorellina uccisa anni prima da un plotone Zhentilar, che tutt'ora cerca per vendicarsi.
  • E' stato vittima, insieme ad Elen, della Maledizione del Pelo. Per diversi mesi e' stato ricoperto di peli e barba che crescevano senza sosta.

Dicono di Lui...[modifica sorgente]

  • Il mio Xoom! Gli voglio un mondo di bene e adoro andare in giro con lui. Spesso gli chiedo dei favorini per far ingelosire Ey e non mi sembra che gli dispiacciano *Vaga* Ci divertiamo anche quando lavoriamo insieme da Ruther, lui il maggiordomo ed io la cuoca! Spero che anche lui mi resti sempre accanto perchè è davvero tanto Speciale per me. Elenoir
  • Questo qua, questa Testa di paglia, proprio lui si occupa di casa mia e di parte dei miei affari eh? Un tipo ingamba, che ho vinto a dadi qualche tempo fa, un po troppo avventato però, questo pensa gl'andrà sempre bene... ma prima o poi ci muore dico io! e se muore io ci perdo... Beh, finchè vivrà lo sfrutterò a dovere! Ruther, l'ammazzadraghi
  • Siamo affini. Io ho addosso l'occhio di Beshaba, lui è un Sacerdote di Tymora.... Sfigato. Averlo accanto mi da la sicurezza che se qualcuno deve beccarsi la rogna al posto mio... beh, quello è Virgil! E poi ha stoffa da vendere eh? Delia Vencell
  • Per anni siamo stati divisi dal destino. E' strano come la vita riesca a tirarti brutti scherzi e poi a ricompensarti quando meno te l'aspetti. E' come un fratello per me. Vedo il suo potere crescere insieme al mio dono. Forse gli dico raramente quanto tengo a lui, ma sono certa che quando non lo vedo lancia la sua monetina ponendo la domanda e sorride leggendone la risposta.Elenoir(cresciuta)
  • E' giovane e non ha ancora la consapevolezza del suo potere. Quando l'avrà sarò curioso di vedere le reazioni della gente che adesso ridacchia alle sue spalle. - Rei Ziel
  • Se c'é una cosa che adoro di quest'uomo e batterlo a dadi, non che il gioco in se mi interessi molto, ma senza dubbio é una rivalsa della logica sulla fortuna. Beh che dire un alleato fedele di cui ci si puó fidare nei momenti peggiori forse anche troppo incosciente fa eccessivo affidamento sulla fortuna. - Par Elidan Firenweer
  • Sembra così pulito e perfetto che mi verrebbe voglia di strappargli qualche ciocca di capelli, o gettargli addosso del fango, o magari colpirlo all'improvviso. A parte questo è un amico leale, anche se a volte troppo diplomatico. Come quando non m'ha lasciato ammazzare il suo amico mezz'orco.Samandra
  • Virgil eh?! Quell'uomo è in gamba, mi sono ritrovato spesso accanto a lui in situazioni complicate e... quando gli sto vicino è come avvertissi il vigile sguardo di Tymora che veglia su di noi. E' un buon amico e un gran compagno, troppo vanitoso quello si *ridacchia* ed anche lui è un hin mancato!!- Blazanar Dardragon
  • Un tipo socievole e preparato, che ci ha tolti dai guai in più occasioni; non credo di poter trovare compagno più adeguato in una delle mie scorribande! La sua ragazza? Mi dicono che è molto bella, quasi quasi seguo il consiglio del capitano Elenoir e vado a farle un salutino *cof* Marius Marand
  • Ti assicuro, non lo so.. che tipo è? *ridacchai* di certo un tipo divertente! Se mi fido di lui dici? *pensa* Ridacchia* Come sei curioso! E' una brava persona, suppongo, e decisamente gli debbo tanto. *sorseggia il suo tè*Susù
  • Virgillino?! beh abbiamo affrontato molte avventure insieme, è simpatico devo dire. Durante le giornate di waterdeep abbiamo anche combattuto, sono sicura che ricorda ancora le mie dita che lo prendono al fianco *ridacchia* d'altronde io ricordo ancora i suoi colpi *porta una mano alla testolina* però...tutto sommato gli voglio bene *sorridente, porta un dolcino alla bocca e lo ingurgita prima di scappare via* Luvia Hik'Tuck
  • Virgil è il più grande folle che io abbia mai conosciuto. Solo un pazzo completo come lui può scegliere un cunicolo affidandosi alla fortuna. Non che ne abbia molta e spesso ci siamo messi in grossi guai. Ci sono giornate in cui credo che la sua Dea stia cercando di mandargli un messaggio.... - Himir Faenor

Racconti dal forum Gdr[modifica sorgente]

  • Lettere - (Lettere di Virgil alla sua sorellina)
  • Divinazione. - (Regolare i conti con i problemi del passato)

Contatti[modifica sorgente]

msn: alessio.caracciolo.3@gmail.com

skype: peppo1ale